“Inesperto? Non uso politichese”, Trainito: “Non mi aspettavo attacco Caci ma lavoriamo per città”

 
0
Trainito è il nuovo presidente della commissione sanità

Gela. “Non è colpa mia se la città è stata invasa per parecchi mesi dai rifiuti e non è colpa mia se Caltacqua ha fatto il bello ed il cattivo tempo, senza dare conto a nessuno”. Rosario Trainito, consigliere comunale di “Un’Altra Gela”, ribadisce la sua posizione rispetto al passato amministrativo del Comune, suggellato dai tre anni dell’ex giunta Messinese. La dura critica che ha espresso alcuni giorni fa ha scosso i referenti politici dell’ex sindaco. Valeria Caci, neo consigliere comunale di maggioranza (così come Trainito) e già componente di una delle giunte del sindaco sfiduciato, l’ha bollato come “inesperto e disinformato”. “Il consigliere mi accusa di inesperienza politica – dice Trainito – senza però rendersi conto che questo diventa un punto di forza, perché mi libera da un linguaggio “politichese” che altera la realtà e mi permette, invece, di guardare i fatti nella loro sostanza. I fatti, ricordo a tutti, hanno la testa più dura di qualsiasi opinione”. Trainito, che è consigliere comunale della lista del sindaco Lucio Greco, conferma però la sua disamina, pur premettendo che non si tratta di un attacco interno alla maggioranza, che annovera anche pezzi dell’ex gruppo Messinese.

“Posso anche capire di avere toccato, con il mio intervento, qualche nervo scoperto – aggiunge – ma il consigliere Caci e qualche suo referente politico se ne facciano una ragione, la giunta Messinese è stata fallimentare ed è compito dei nuovi consiglieri, sia di quelli che hanno alle spalle grandi esperienze sia di quelli inesperti come il sottoscritto, far tesoro degli errori del passato, lavorando e trovando le giuste soluzioni per il bene della città, oggi bloccata ed in grande difficoltà. Questo mio intervento, dopo un inspiegabile e inaspettato attacco proveniente dalla mia stessa maggioranza, va letto come un arricchimento dialettico tra persone che hanno le stesse finalità”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here