Lavori in ospedale, Trainito: “Notizie costanti sull’iter e parta la terapia intensiva”

 
0
Trainito durante un sopralluogo in ospedale con il sindaco Greco

Gela. “L’amministrazione comunale deve essere costantemente informata sullo stato dei lavori che si stanno svolgendo in ospedale”. Il presidente della commissione consiliare sanità Rosario Trainito, questa mattina ha partecipato all’incontro al “Vittorio Emanuele”, per la firma degli atti di consegna dei lavori del pronto soccorso infettivologico, ma anche per il sopralluogo che è stato effettuato nella struttura. “I lavori permetteranno di sistemare e ampliare il pronto soccorso dell’ospedale “Vittorio Emanuele” e di separarlo dalla nuova ala che sta per nascere e nella quale sarà allestito il pronto soccorso infettivologico. Il primo intervento, con il potenziamento del pronto soccorso già esistente, è a cura dell’Asp – dice Trainito – il secondo, con un percorso differenziato e il pronto soccorso infettivologico, è attuato dalla Regione. In qualità di presidente della commissione sanità, avendo partecipato all’incontro su invito del sindaco Lucio Greco, ho chiesto che l’amministrazione fosse informata con constanti report sull’andamento dei lavori in modo da avere sempre sotto controllo la situazione”. La tensione istituzionale tra Trainito e Greco sembra superata. Ci sono state tante polemiche su incontri del recente passato ai quali non era stata invitata la commissione consiliare sanità. Negli ultimi tempi, però, Greco e il presidente della commissione sembrano aver ripristinato un rapporto su questi temi.

Il consigliere ne approfitta, nel tentativo di arrivare finalmente ad un’accelerazione nel percorso, fermo, dei lavori della terapia intensiva, finanziata da Eni. “Il tempo dei proclami è terminato, bisogna agire subito. Di questo la città ha bisogno – conclude Trainito – collaborazione per un ospedale sempre più efficiente per il territorio”. Probabilmente, una certa condivisione politica sulle strategie in tema di sanità potrebbe favorire ancor di più il riavvicinamento tra il consigliere e il sindaco.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here