Francesco Cosca della Fillea Cgil nuovo vice presidente della Cassa edile

 
1

Gela. È Francesco Cosca, 57 anni anni, da sempre lavoratore edile impegnato nell’attività sindacale nel sindacato Fillea Cgil che dirige da 6 anni, il nuovo Vice Presidente dell’ente Cassa Edile, in rappresentanza anche delle altre due organizzazioni sindacali, Filca Cisl e Feneal Uil. L’ente cassa edile riveste una autorevole e storica importanza sociale a favore dei lavoratori del settore delle costruzioni e delle imprese del settore, è da più di un decennio delegato al rilascio del Durc, alla rateizzazione del versamento, alle tante erogazioni a favore dei lavoratori che sicuramente vanno aumentate così da sostenerli a maggior ragione in questo momento buio del settore delle costruzioni che, storicamente, si riprende se i Governi adottano misure anticicliche.  Le imprese iscritte alla cassa edile superano le 500,i lavoratori vanno oltre i 3100, continuano a registrarsi assunzioni part time e su tutto ciò le tre organizzazioni sindacali aumenteranno i sistemi di vigilanza per affievolire e sconfiggere ogni forma di evasione del contratto collettivo nazionale di lavoro.

L’ente è stato istituto nel 1963, oggi si presenta come una struttura moderna a sevizio dei lavoratori e delle imprese che lavorano nei 22 Comuni della provincia di Caltanissetta. Francesco Cosca, unitamente ai colleghi di Cisl e Uil, ed ai vertici dell’Ance (associazione nazionale costruttori edili) farà in modo di divulgare con forza il valore dei servizi erogati dall’ente anche in considerazione del fatto che l’ente è presente nelle 109 province italiane in quanto di derivazione contrattuale.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here