Tavolo istituzionale per Gela, “ci sarà anche comitato porto”: “Garantiremo sempre massimo impegno”

 
1
Il comitato ha avuto notizia del parere della commissione Via-Vas

Gela. Anche il comitato pro-porto farà parte del tavolo per Gela, ieri annunciato dal viceministro Giancarlo Cancelleri. Il grillino l’ha confermato nel corso del confronto tenutosi al teatro “Eschilo”. “Sicuramente daremo il nostro contributo massimo, come abbiamo fin ad oggi dimostrato – dicono i componenti del comitato – soprattutto per raggiungere l’obiettivo di dare alla città un porto funzionale”. Il presidente Massimo Livoti e gli altri esponenti seguono da anni un iter infinito, che adesso sembra vedere la luce, anche se il comitato non canta vittoria, in attesa che i lavori, almeno quelli per l’escavo e il braccio di ponente, possano veramente partire. Tempi certi non sono stati forniti neanche dal viceministro, ma sembrerebbe che gli interventi possano partire entro i prossimi mesi.

Il porto rifugio è insabbiato da anni e praticamente fuori uso, sia per gli operatori che per i diportisti. Ieri, i componenti del comitato hanno avuto un dialogo diretto con Cancelleri.

1 commento

  1. Siamo una città votata al ribasso ,alla fine della fiera saremo contenti , quando verranno
    realizzati sia l’ escavo che il molo di ponente.
    Ci si dimentica che per chiamarsi degnamente porto dovrebbe avere altri requisiti. La darsena c’ è la possiamo scordare perché non c’ è stata mai la volontà di realizzarla , la quale sarebbe stato il vero volano per l’ economia

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here