Bilancio va in giunta, concluso lavoro sugli atti finanziari: poi voto del consiglio

 
0
Giordano e Depetro

Gela. La “corsa” verso l’approvazione degli atti finanziari è partita. Il bilancio di previsione è stato completato e verrà trasmesso da subito anche al consiglio comunale. C’è già stata una richiesta informale del presidente Salvatore Sammito, così da avere a disposizione una prima copia degli atti. L’assessore Danilo Giordano e il dirigente Alberto Depetro hanno concluso il lavoro, che dovrebbe riguardare non solo il previsionale 2021, ma anche il consuntivo 2020 e il documento unico di programmazione. Sarà l’assise civica a rilasciare l’ultima parola, anzitutto sul bilancio di previsione, che probabilmente avrà incidenza pure sulla tenuta politica della maggioranza del sindaco Lucio Greco. Il lavoro negli uffici del settore bilancio è partito ad inizio anno, quando Giordano ha iniziato a chiedere tutti gli atti ai dirigenti del municipio. Tra restrizioni anti-Covid ed emergenze, l’iter è comunque proseguito e addirittura era stato ipotizzato che potesse essere chiuso entro fine aprile. Sono state necessarie più settimane, ma il cerchio è stato completato. Ora, toccherà alla valutazione della politica. Pare infatti che il bilancio e gli altri atti finanziari siano stati trasmessi alla giunta, che dovrà provvedere all’approvazione.

Sorprese non se ne prevedono e sui conti dell’ente sarà poi il consiglio comunale a pronunciarsi. I contatti sono frequenti tra il presidente Salvatore Sammito e l’assessore al bilancio Danilo Giordano, anche per organizzare i prossimi passaggi istituzionali.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here