Musumeci incontra Greco: “Nessuno scippo, fateci però avere i progetti esecutivi”

 
1
L'incontro della scorsa settimana tra Greco e Musumeci

Palermo. «I gelesi possono stare tranquilli. Non appena il Comune ci farà avere le progettazioni esecutive, le opere relative al Lungomare e alla rotatoria di Roccazzelle saranno finanziate, così come previsto. Da parte del mio governo c’è stata e ci sarà sempre grande attenzione per la città». Lo ha assicurato il presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci, incontrando a Palazzo Orleans il sindaco di Gela, Lucio Greco. Alla riunione, protrattasi per oltre un’ora, erano presenti anche i dirigenti generali dei dipartimenti regionali delle Infrastrutture, Fulvio Bellomo, e delle Attività produttive, Carmelo Frittitta.

Il governatore ha voluto spiegare personalmente al primo cittadino che la scelta di riprogrammare, in questa fase, una parte delle risorse è stata fatta per dare priorità a tutte le opere immediatamente cantierabili, in quanto già dotate di progetti esecutivi. Una strategia generale di attuazione dei programmi di spesa, questa, che punta a evitare che i fondi non spesi vadano in disimpegno automatico alla fine del periodo di programmazione.
Nel corso dell’incontro si è discusso, anche, delle più importanti opere del comprensorio nei settori dei Beni culturali, delle Infrastrutture, dei Trasporti  e delle Attività  produttive. In particolare, si è fatto il punto sull’iter di attuazione del Museo della Nave, che è giunto alla fase del progetto esecutivo.
Per quanto riguarda, invece, la Mostra sul mito Ulisse (gemella di quella che si è tenuta a Forlì nello scorso febbraio), posticipata a seguito dell’epidemia in corso, verosimilmente dovrebbe essere ospitata presso l’ex monastero delle Suore Benedettine.
Per il Porto Rifugio, il presidente ha comunicato che, una volta arrivato – entro settembre – il parere definitivo del ministero dell’Ambiente, il dipartimento delle Infrastrutture potrà pubblicare il bando di gara. Un’altra opera importante per Gela è la tangenziale (313 milioni di euro): si è in attesa del progetto definitivo che l’Anas sta aggiornando. Mentre  è in fase di esecuzione la realizzazione del sistema di video sorveglianza dell’Area industriale e dell’impianto di illuminazione.

1 commento

  1. Non fidatevi di Musumeci , ai gelesi voglio ricordare che perfino i suoi fedelissimi lo hanno abbandonato.
    Meditate , meditate gente e non fidatevi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here