Ritorno alla tariffa unica e parcheggi aperti prima possibile, ora nuovo regolamento

 
1
La commissione si è più volte confrontata con il manager Ghelas Trainito

Gela. Il ritorno ad una tariffa unica, valida per tutte le zone della città, ma anche un pass a prezzo simbolico per i residenti. Sono tanti i punti affrontati nel corso dell’audizione dell’amministratore della Ghelas Francesco Trainito davanti ai componenti della commissione affari generali, presieduta da Vincenzo Casciana. I consiglieri sono pronti a far arrivare in aula un nuovo regolamento sulla sosta a pagamento, dopo le tante polemiche dei mesi scorsi. Trainito ha illustrato le intenzioni del nuovo corso Ghelas, a cominciare dalla riapertura dei due parcheggi cittadini. La commissione pensa ad abbonamenti che possano riguardare solo i parcheggi, che comunque verranno muniti di cassa automatica e videosorveglianza. Il presidente Casciana e i componenti Davide Sincero, Paola Giudice e Salvatore Scerra, sono concordi nel ritenere essenziali le modifiche da apportare ad un servizio, che durante la gestione commissariale è stato affidato alla municipalizzata. “I parcheggi, anzitutto, vanno aperti prima possibile”, spiegano i consiglieri.

Adesso, si attende che il regolamento passi al voto dell’assise civica e che i lavori nei parcheggi possano concludersi. Il parcheggio Arena, almeno nell’ala della terrazza, dovrebbe essere fruibile entro il periodo natalizio.

1 commento

  1. La tariffa unica non esiste in nessuna città e. questo denota come la politica segue gli interessi di alcuni e non di tutti essendo corruttibile. Chi vuole posteggiare al centro storico, deve pagare di piu’ ed interdire inoltre le auto vecchie.

Rispondi a Enzo Cancella la risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here