“Sono io il ladro delle spaccate”, Frazzitta confessa: è stato sentito dal gip

 
0
I poliziotti hanno sequestrato la refurtiva

Gela. Ha ammesso tutti gli addebiti che gli vengono mossi dagli investigatori. Questa mattina, il ventunenne Piero Frazzitta è stato sentito dal gip Marica Marino. La scorsa settimana, i poliziotti del commissariato coordinati dai pm della procura, hanno chiuso il cerchio intorno a quello che viene considerato autore di più “spaccate” e furti. Il giovane, già con precedenti penali alle spalle, ha spiegato che effettivamente c’era lui dietro ai colpi in alcune tabaccherie, in una rivendita di generi alimentari e ad almeno due furti. Difeso dall’avvocato Davide Limoncello, avrebbe spiegato che già alcune settimane fa si era presentato agli investigatori, ammettendo le proprie responsabilità. Sembrerebbe che abbia agito, spinto dalla necessità di procurarsi sostanze stupefacenti.

Con i colpi messi a segno avrebbe tentato di avere il denaro necessario per procurarsi la droga, per uso personale. La procura ha chiesto la conferma della misura della custodia cautelare in carcere. Il difensore, in attesa della decisione del gip, si prepara a rivolgersi al riesame.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here