Bilancio, confronto sindaco-commissione: Caci, “più celerità da dirigenti per atti”

 
0
La commissione bilancio ha avuto audizioni con il sindaco Lucio Greco e con l'assessore Danilo Giordano

Gela. Approvare il bilancio di previsione 2020 entro settembre rimane l’obiettivo minimo dell’amministrazione comunale, anche se inizialmente si pensava che si potesse arrivare prima al voto del consiglio comunale. Mancano ancora atti propedeutici che devono essere trasmessi dagli uffici del municipio. E’ emerso nel corso di un incontro che la commissione consiliare bilancio ha avuto con il sindaco Lucio Greco. “Onestamente, vista anche la sostanziale pausa tecnica imposta dal lockdown per il Covid – dice il presidente della commissione Valeria Caci – ci saremmo aspettati che tutti gli atti fossero già nella disponibilità del settore e del dirigente al bilancio. Così, invece, non è stato. Per questo motivo, come commissione, siamo ritornati a sollecitare la trasmissione di questi atti da parte dei dirigenti. A breve, dovrebbe esserci consegnato il piano triennale delle opere pubbliche, altro atto propedeutico al bilancio”. Durante il confronto con il sindaco, era inevitabile che si toccasse l’aspetto del servizio rifiuti e dei costi. “Abbiamo cercato di capire se i documenti legati alla redazione del piano economico finanziario – aggiunge Caci – chiesti anche alla Srr4, siano stati trasmessi. Bisognerà infatti votare le tariffe Tari. I documenti sul Pef avevamo iniziato a richiederli già a marzo. Dal sindaco è arrivata massima disponibilità e lo stesso vale per l’assessore Danilo Giordano, che abbiamo avuto modo di sentire il giorno precedente”.

Non è la prima volta che dalla commissione bilancio arrivano solleciti ai dirigenti dell’ente, affinché facciano pervenire con celerità atti che diventano fondamentali in vista della redazione del bilancio di previsione, anche per evitare ulteriori ritardi. Dall’analisi attuale dei numeri, non sembrano però maturare vere emergenze finanziarie per l’ente. “Allo stato, non sembrano esserci problemi per la salvaguardia degli equilibri di bilancio”, conclude il presidente della commissione. Caci e gli altri componenti della commissione Romina Morselli, Salvatore Incardona, Pierpaolo Grisanti e Giuseppe Spata, a giorni dovranno anche rilasciare il parere su sedici debiti fuori bilancio, già calendarizzati per il prossimo consiglio comunale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here