“Con Pef e Tari ho dato fiducia all’amministrazione”, Trainito: “Non è tutto risolto”

 
0
Trainito ha intenzione di chiedere un incontro con Razza

Gela. “La maggioranza? Ormai, è chiaro che si è delineata. E’ quella che ha votato ieri sera i pef e la Tari. Però, non bisogna cadere nell’errore di ritenere che tutto sia stato risolto”. L’indipendente Rosario Trainito, che ad inizio anno ha lasciato il gruppo politico del sindaco, proprio nel corso della seduta di ieri ha dato “fiducia” all’avvocato e alla sua amministrazione. Ha votato gli atti, nonostante le tante tensioni degli ultimi mesi. Un voto che ha messo al riparo la maggioranza, anche ieri sera comunque attaccata ai numeri, per evitare esiti spiacevoli. “Chiaramente, non si può pensare che i consiglieri di maggioranza possano sempre votare atti che arrivano in consiglio all’ultimo minuto – continua Trainito – i provvedimenti vanno studiati e analizzati con molta attenzione. Sì, ho voluto sostenere le scelte dell’amministrazione, anche per dare seguito al mandato che mi hanno concesso gli elettori. Però, torno a dire che è un’amministrazione che continua a zoppicare. Per evitare che possa cadere, bisogna veramente strutturare una maggioranza stabile, dare importanza a tutti i consiglieri e programmare con attenzione, con il pieno coinvolgimento di chi sta seguendo questo progetto politico”.

Greco, quindi, a differenza di quello che accade con i “critici” di “Liberamente”, sembra poter contare sull’apporto di Trainito, a sua volta vicino al gruppo di Forza Italia. Un supporto in più, in una fase decisamente delicata, in vista soprattutto del voto sul bilancio di previsione 2021. Trainito, in attesa delle prossime scelte politiche, fa però capire che il suo non sarà sempre un sì a prescindere.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here