Patto per il Sud: al via i progetti di riqualificazione

 
2
Licata ha denunciato i fatti alla procura

Gela. Partiranno nelle prossime settimane i lavori di riqualificazione grazie ai fondi del patto per il sud. Le zone che saranno coinvolte sono quelle di viale Mediterraneo, via Niscemi e Via Cappuccini.

“Stiamo raggiungendo degli obiettivi importante grazie ai fondi del Patto per il Sud – dichiara l’assessore ai Lavori Pubblici, Giuseppe Licata. Si è instaurato un rapporto sinergico e collaborativo con la commissione di gara; ci sarà un calendario che detterà i tempi delle varie procedure di realizzazione. Abbiamo delle date per quanto riguarda l’assegnazione degli appalti per la realizzazione delle opere: il 12 settembre viale Mediterraneo, il 22 Via Niscemi e l’1 via Cappuccini. Sono sicuro che, grazie all’aggiudicazione entro l’inizio del 2019, presto inizieranno i lavori di questi progetti. Entro novembre dovremmo avere esitate altre tre gare d’appalto, tra cui via Martinica”.

 

Progetti di riqualificazione importanti per la città, che darebbero un po’ di lustro, ma soprattutto decoro, ad alcuni quartieri, anche se bisognerà vedere quello che succederà dopo il 7 settembre:se quest’amministrazione passerà indenne o meno dal patibolo dell’eventuale sfiducia da parte del consiglio comunale.

“Questi sono dei progetti per la città – continua Licata – che vanno aiutati dalla politica. Ad oggi bisogna pensare al bene della città indipendentemente da quelle che sono le condizioni politiche. Ci sono delle condizioni amministrative che devono essere portate avanti; da parte mia saranno portate avanti fino all’ultimo secondo in cui sarò assessore”.

Non si tratta solo lavori di riqualificazione delle strade, ma anche di altre azione prioritarie, come l’adeguamento sismico delle strutture scolastiche: “In questi giorni stiamo facendo le determine per quanto riguarda le verifiche strutturali delle scuole, affinché si possa arrivare a quei finanziamenti. Si parla di oltre 40 milioni di euro per dieci complessi scolastici. Grazie a questi interventi – conclude – avremo delle strutture a norma, in base ai nuovi regolamenti sulla sicurezza”.

 

2 Commenti

  1. Ben vengano le riqualificazioni nel centro storico ma come al solito la periferia
    sta a guardare escluso via Martinica per il resto …

  2. Non facciamo la guerra dei poveri e l’importante che si aprano i cantieri, a prescindere da dove perche’ gela e’ stata abbandonata !!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here