Pro-Greco approvano atto ex “Ciliegino”, opposizione: “Imbavagliati da Sammito”

 
0
Le aree del polo "Ciliegino" mai partito e che ora dovrebbero essere acquisite dal Comune

Gela. I dodici di maggioranza, ieri notte in prima convocazione, non sono stati sufficienti a far passare l’atto di indirizzo che sancisce la linea dell’amministrazione comunale sul rilancio dell’ex polo “Ciliegino”. Questa sera, invece, in seconda convocazione, gli stessi dodici hanno sbloccato il provvedimento, dando di fatto man forte alla linea del sindaco Lucio Greco, seppur con tutti gli emendamenti già approvati dall’aula consiliare nella seduta di ieri. In pochi minuti, nella seduta di questa sera, si è scatenata una bagarre molto pesante tra il presidente del consiglio Salvatore Sammito e il gruppo di opposizione. Il presidente ha detto no alla riapertura del dibattito e agli interventi, anche solo per mozione d’ordine. Per Sammito, regolamento alla mano, si doveva procedere solo alla votazione dell’atto di indirizzo, già emendato. Il coro dell’opposizione è stato unanime. Tutti si sono opposti all’interpretazione di Sammito e hanno di nuovo lasciato l’aula virtuale dell’assise civica, senza partecipare al voto, come già capitato ieri notte. Questa volta, però, la maggioranza a dodici è bastata, come era più che prevedibile. Dall’opposizione hanno parlato di “democrazia imbavagliata”. “Il presidente Sammito si dovrebbe vergognare”, ha inveito il capogruppo di “Avanti Gela” Salvatore Scerra. “Siamo stati imbavagliati”, ha ripetuto prima di lasciare i lavori. Sammito ha a sua volta replicato, “prima di tutto si vergogni lei, sto applicando quanto previsto dal regolamento”.

Il caso “Ciliegino” che sembrava aver riaperto i canali del dialogo istituzionale tra pro-Greco e opposizione, per ora sembra invece avere inasprito ancora di più una convivenza che tende allo scontro costante. Ora, toccherà all’amministrazione comunale riprendere le redini di un maxi progetto fermo da anni e che pesa sulle casse dell’ente, soprattutto in termini di espropri mai pagati.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here