Sicurezza in città, dal governo “cinque unità in commissariato”: Bartolozzi, “Stato faccia di più”

 
0
Il fuoco ha completamente distrutto il bar Belvedere in viale Mediterraneo

Roma. Dopo il vertice di ieri in prefettura a Caltanissetta, la vicenda sicurezza in città è arrivata anche tra i banchi della Camera dei Deputati. La forzista Giusi Bartolozzi ha presentato un’interpellanza sul tema e nella risposta del governo portata in aula dal sottosegretario Luigi Gaetti i numeri non lasciano ben sperare. L’esponente del governo si è nuovamente riferito ai fondi del Pon legalità e ad un eventuale incremento di “cinque unità” da assegnare al commissariato di polizia. “Mi sarei aspettata una risposta diversa per la quinta città siciliana – ha replicato Bartolozzi – cinque unità in più al commissariato? Questo è vendere illusioni, fare propaganda. Non si risolve così il problema. Lo Stato deve fare la sua parte. Né ci si può limitare a citare la disponibilità delle organizzazioni di categoria, è chiaro che siano pronte a partecipare a tutela dei propri iscritti. Il Pon legalità non potrà essere usato per finanziare la videosorveglianza nella mia città, a meno di una rinegoziazione. Sono veramente mortificata. Pensavo che qualche risposta in più me l’avreste data”.

A questo punto, la deputata non esclude di interrogare di nuovo il governo proprio su un fronte così delicato. Negli ultimi mesi, sono state diverse le attività commerciali prese di mira e danneggiate dal fuoco.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here