“Su rifiuti Tekra non dà garanzie”, in commissione: “Ipotesi appalto esterno per verde”

 
0

Gela.Con Tekra ai minimi, ma con una proroga che scade a fine novembre, il sindaco Lucio Greco sembra attendere il passaggio del servizio rifiuti alla “Impianti Srr”, che però potrebbe concretizzarsi non prima di fine anno. Il primo cittadino è stato sentito dalla commissione consiliare ambiente, presieduta da Rosario Trainito. “Il sindaco conosce molto bene i problemi enormi che si registrano in diverse aree della città – dice Trainito – però, ha riferito che con la scadenza del servizio in vista, Tekra tende a disimpegnarsi e la situazione è grave, come questa commissione ha già più volte messo in luce. Il sindaco sta spingendo affinché il passaggio del servizio in città si concretizzi prima possibile. Ha parlato delle diverse ordinanze emesse. Comunque, è positivo questo spirito di collaborazione con la commissione”. A Trainito e agli altri componenti Carlo Romano, Paola Giudice, Sandra Bennici e Vincenzo Cascino, hanno risposto anche l’assessore Giuseppe Licata e il manager Ghelas Francesco Trainito. La multiservizi, come ha già indicato l’amministratore, non ha personale a sufficienza per le manutenzioni in strada e belle aree verdi ed è spesso costretta a coprire i mancati interventi di Tekra.

L’assessore Licata ha indicato la possible strada di un appalto ad aziende esterne, che possano occuparsi solo di queste attività. Il manager Ghelas ha illustrato dati e numeri. “Solo per la manutenzione del verde pubblico serve una copertura non inferiore a due milioni di euro all’anno – dice il presidente della commissione – il manager e Licata sono stati molto chiari. La soluzione potrebbe essere quella di un appalto ad aziende esterne. Alla scadenza del contratto, Ghelas, che ha seri problemi di personale, non rinnoverà il servizio per il verde pubblico. La commissione proseguirà a seguire tutta la vicenda e a fare da pungolo. Ci riserviamo di riconvocare una nuova riunione entro un mese”. Il manager Ghelas Francesco Trainito già da tempo ha indicato la necessità di provvedere per rafforzare il personale destinato ai servizi in strada e di manutenzione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here