Ancora armi, nuovo sequestro dei carabinieri: due arresti dopo il blitz in un’abitazione

 
0
Armi e munizioni sequestrate

Gela. Un fucile semiautomatico, una pistola e un centinaio di munizioni. Nuovo blitz dei carabinieri che hanno sequestrato tutto quello che hanno ritrovato all’interno di un’abitazione a disposizione del trentaseienne Calogero Infurna e del cinquantasettenne Emanuele Zappotti. I militari del Nor li hanno seguiti fino all’immobile. Le armi e le munizioni sono state individuate durante le verifiche.

I due sono stati fermati e arrestati. Sono detenuti nel carcere di Balate. Da giorni, i militari coordinati dal colonnello Antonio De Rosa, stanno battendo la città, anche seguendo la pista delle armi. Solo qualche giorno fa, hanno bloccato l’operaio Sergio Messana. Nel suo appartamento c’erano la canna di un’arma, diverse munizioni e reperti archeologici.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here