Greco-centrodestra, per i cuffariani prima di tutto serve azzerare: “Svolta” sempre più difficile

 
1
Gli esponenti della Nuova Dc insieme a Cuffaro

Gela. Prima di tutto, l’azzeramento della giunta. Non ci sono molte altre possibilità per cercare di costruire un ponte politico che porti ad un eventuale appoggio del centrodestra alla giunta Greco. Dopo la riunione di martedì sera, ci sarebbero stati nuovi contatti tra il sindaco Lucio Greco e i dirigenti della Nuova Dc, che hanno appunto proposto un “piano” politico per tentare di rilanciare le sorti dell’amministrazione, partendo da una base allargata al centrodestra. I cuffariani, però, aspettano che il primo cittadino azzeri tutto, da subito. Ritengono che solo così si possa aprire un canale di dialogo con un’area politica che fino ad ora non ha mai mostrato aperture e peraltro sta anche sostenendo la mozione di sfiducia. Ieri, l’avvocato ha visto i suoi alleati, convocati d’urgenza in municipio. Ha dato disponibilità a supportare il tentativo dei cuffariani. I dirigenti della Nuova Dc pare partano dal presupposto che l’azzeramento debba esserci da subito. Le condizioni per un accordo tra il primo cittadino e gruppi di centrodestra sono decisamente labili e anche l’azzeramento della giunta, immediato, non sembra nelle corde di Greco, che si trova a fronteggiare pesanti criticità amministrative, a cominciare da quelle degli atti finanziari. Domani, in città, per un evento organizzato dalle donne della Nuova Dc, arriva l’ex presidente della Regione Salvatore Cuffaro, che ha in parte ispirato la proposta avanzata dal gruppo locale del partito a Greco.

Non è chiaro se ci sarà un incontro tra il sindaco e lo stesso Cuffaro. Le condizioni per cercare di scalare il “monte” centrodestra non sembrano così solide e Greco alla fine potrebbe decidere di andare avanti con l’attuale alleanza, probabilmente senza più l’apporto degli stessi cuffariani. Gli alleati sono subito apparsi tutt’altro che convinti dalla proposta dei vertici della Nuova Dc. Qualche innesto, comunque, servirebbe e c’è da completare una giunta che ha già perso troppi pezzi. Si cercherà di arrivare a fine mandato, affrontando uno scoglio irto come quello del bilancio, e solo a cose fatte si potranno tirare le somme. Ad oggi, nessuno dei pro-Greco si è sbilanciato sull’ipotesi di sostenere un eventuale secondo mandato dell’avvocato.

1 commento

  1. Questo Sindaco l’unica cosa di cui ha bisogno è, una spinta nel BURRONE, politicamente parlando, non so’ a chi e a che cosa si riferisce il segretario della Nuova DC quando parla di centro destra, Lega e fratelli d’italia sono stati sempre all’opposizione e non hanno e non si sognano di entrare in Giunta , forza Italia che fino a ieri è stata artefice in NEGATIVO della coalizione del Sindaco Greco, oggi è all’opposizione, l’unica cosa utile che la nuova DC dovrebbe fare, è consigliare al Sindaco di dimettersi per liberare la Città della loro presenza, compresa quella del loro Assessore non all’altezza del compito in cui è stato chiamato a svolgere.
    Prima questa Giunta va’ via, e prima si può pensare di iniziare un nuovo percorso.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here