“Niente contributi per disabili gravissimi”, l’Associazione H si rivolge alla procura

 
0
Paolo Capici, presidente dell'associazione H

Gela. Niente contributo e, in molti casi, niente visite di verifica. La quotidianità delle famiglie con a carico disabili gravi o gravissimi, almeno nel territorio locale, è sempre più difficile. Per questo motivo, il presidente dell’Associazione H, l’avvocato Paolo Capici, ha deciso di informare anche i magistrati della procura. “Non solo non è stata fornita alcuna risposta ma nessuno dei destinatari – si legge nella nota firmata da Capici – per quel che risulta, ha ricevuto il contributo previsto e nonostante i novanta giorni fissati per la chiusura delle verifiche ad opera delle Unità di valutazione multidisciplinari dell’Asp, moltissimi utenti sono ancora in attesa della visita. Come dire, oltre al danno la beffa”.

I fondi. Capici fa leva soprattutto sul mancato trasferimento dei fondi, necessari a coprire i contributi che spettano per legge. “Bisogna verificare se nella condotta posta in essere dalle Asp di Caltanissetta e Gela siano ravvisabili violazioni della legge penale e amministrativa. Che fine hanno fatto i fondi previsti? Sempre secondo informazioni ricevute, in tutte le altre Asp siciliane sono stati erogati, a Gela invece no”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here