Sedimi e interventi per gli utenti, Incardona: “Sarà regolamento a favore cittadini”

 
0
Immagini di repertorio

Gela. Uno “snellimento” del regolamento sui sedimi stradali, in vista di un incontro, che si terrà lunedì, al quale parteciperanno i responsabili locali delle società dei sottoservizi. La commissione consiliare affari generali, presieduta dal consigliere Salvatore Incardona, ieri ha avuto una riunione, con il responsabile del settore comunale manutenzioni, Santi Nicoletti. “Le modifiche che stiamo apportando al regolamento – spiega Incardona – si collocano in un’unica direzione. Vogliamo snellire e assicurare meno burocrazia per i cittadini, quando si tratta di richiedere interventi di società come Caltaqua, Italgas o Enel. Bisognerà inoltrare solo un’istanza e poi saranno le società a farsi carico di tutto, anche per i ripristini. Spesso, gli utenti si trovavano a sostenere spese che potevano arrivare fino a 5-6 mila euro”. La commissione lavora insieme all’assessore ai lavori pubblici Romina Morselli. “Abbiamo anche la possibilità di confrontarci con l’assessore, che insieme al sindaco sta monitorando l’intera situazione dei ripristini delle strade”, aggiunge Incardona. Il presidente della commissione e gli altri componenti, Valeria Caci, Giuseppe Morselli e Gaetano Orlando, cercheranno di far arrivare il regolamento “rivisto”, all’assise civica, in tempi stretti.

“Ringraziamo Nicoletti per la disponibilità e pensiamo di poter concludere a breve. Vogliamo assicurare una vera sburocratizzazione, a favore dei cittadini. Dovranno essere le società a farsi carico degli oneri maggiori, sgravando l’utente”, conclude. L’amministrazione comunale, in questo periodo, ha attivato controlli per imporre ripristini efficienti, nei tanti cantieri delle società dei sottoservizi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here