“Dialogo stabile con Lega, Fdi e DiventeràBellissima”, Licata: “Cantiere civico aperto”

 
0
Giuseppe Licata, Terenziano Di Stefano e Francesco Salinitro sostengono la corsa di Greco

Gela. “Il passaggio di Carfì alla Lega? E’ una scelta che ci aveva già comunicato prima di Natale. Ha deciso di fare un percorso diverso. Rispetto la sua decisione anche se non la condivido. Il cantiere civico però continua ad essere aperto e andrà avanti”. Giuseppe Licata, ex assessore della giunta Messinese e fondatore insieme allo stesso Carfì del gruppo di GelaPunto, è tra i “civici” che hanno già messo la firma sulla carta d’intenti, insieme agli esponenti di Una Buona Idea e dell’Unione dei Siciliani. Probabilmente l’addio di Carfì non tutti se lo aspettavano (perlomeno in tempi così rapidi). L’ex forzista sembrava piuttosto convinto di intraprendere una direzione diversa da quella dei partiti. Il “divorzio” però non sembra aver destabilizzato l’impalcatura che i “civici” stanno tentando di costruire. Proprio Licata infatti non esclude di “aggregare anche i partiti”. L’ex dem ha partecipato alla presentazione del nuovo circolo della Lega, insieme a gran parte degli esponenti del centrodestra. “Da Pagano è arrivata un’apertura – dice – non abbiamo preclusioni di nessun tipo, ma allo stesso tempo escludiamo qualsiasi dialogo con chi voglia imporci il candidato a sindaco. Prima va valutato un programma condiviso e poi ci sarà la possibilità di confrontarsi sul nome del candidato. Servono costruttori di dialogo e non supereroi”.

Proprio per questa ragione si è interrotto il rapporto con l’imprenditore Maurizio Melfa, inizialmente attratto dal progetto civico ma adesso pronto a candidarsi a sindaco, in attesa di capire se troverà le sponde giuste (magari tra i partiti). “Non imponiamo niente a nessuno – conclude Licata – ma è chiaro che chi vorrà condividere un percorso con il nostro gruppo dovrà aderire alla carta d’intenti e lavorare ad un programma condiviso. Le interlocuzioni? Non nascondo che stiamo parlando stabilmente con la Lega, Fratelli d’Italia e DiventeràBellissima. Sono questi gli interlocutori. L’avvocato Lucio Greco? Il dialogo non si è mai interrotto”. I “civici”, più volte tirati in ballo non solo nel centrodestra ma anche da esponenti del centrosinistra, potrebbero diventare un puntello elettorale importante, sempre che dimostrino di avere i numeri necessari.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here