Per via Martinica e via Bahamas pronta la gara d’appalto: i residenti, “viviamo in condizioni al limite”

 
0

Gela. Le procedure d’appalto per i primi lavori di riqualificazione nelle aree comprese tra via Martinica e via Bahamas ad Albani Roccella sono già previste per fine mese. Il progetto di via San Filippo Neri dovrà ancora attendere. E’ quanto indicato dal sindaco Domenico Messinese e dall’assessore Flavio Di Francesco, nel corso di una riunione alla quale hanno partecipato diversi residenti della zona. Da anni, dopo peraltro aver pagato gli oneri di urbanizzazione, chiedono interventi mirati in un quartiere lasciato al proprio destino. Mancano strade asfaltate, canali di scolo, strutture di collegamento e perfino l’illuminazione pubblica. “In quella zona – spiegano alcuni dei residenti presenti all’incontro – mangiamo polvere d’estate e fango d’inverno”. Il confronto in municipio è stato favorito dai consiglieri comunali Carmelo Casano, Sara Cavallo e Giuseppe Guastella che hanno espressamente chiesto all’amministrazione comunale di valutare il caso. “Il progetto di riqualificazione di via Martinica, da estendere fino a via Bahamas – spiegano – è già esecutivo. Ci sono tutte le condizioni per andare incontro alle giustificate richieste di questi cittadini”. Cavilli burocratici, invece, starebbero bloccando il progetto di riqualificazione di via San Filippo Neri. Anche in questo caso, però, si cercherà di valutare possibili soluzioni. “Viviamo in un quartiere – dicono ancora i residenti – praticamente a ridosso della statale 117 bis. Per questa ragione, abbiamo chiesto l’inserimento di dissuasori di velocità. Le auto percorrono le via San Valentino e San Giuseppe ad altissima velocità, mettendo spesso a repentaglio la sicurezza dei pedoni”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here